|
Newsletters
|
Seguici con
Logo Psicologi-psicoterapeuti.info

Cerca un professionista

Nome professionista
Aree di intervento
Modalitá terapeutiche
Indirizzo terapeutico
Sesso
Specializzazione
Figura professionale
Regione
Provincia
Cittá
Quartiere
 

Tutor

Condividi

Editoriale

Benevenuti
Vi trovate su psicologi-psicoterapeuti.info portale di informazione scientifica sulla psicologia e psicoterapia.
Mi presento molto velocemente: sono Manlio Masci, psicologo ed editore del sito.
Mi sono formato come psicoanalista presso l’Istituto Nazionale di Training della Società Psicoanalitica Italiana (SPI) ma oggi sono uno psicoanalista indipendente. In passato ho fatto parte come associato della Group Analytic Society di Londra e della Società Italiana di Psicoterapia Medica.
La realizzazione di questo sito risente sicuramente sia delle mie precedenti esperienze in campo editoriale che dell’identità professionale di psicoanalista.
Per molti anni sono stato capo redattore della rivista Attualità in Psicologia; insieme a G. P. Lombardo e P. Stampa ho partecipato alla creazione de Il Giornale degli Psicologi del quale ne sono stato l’Editore, ho fondato la Casa Editrice “Edizioni Psicologia”  e avuto altre esperienze ma non credo che debba essere questa la sede dove elencarle.
La lunga formazione del training psicoanalitico, con la conseguente esperienza clinica, oggi mi ha portato all’idea che ogni psicoterapeuta, pur facendo riferimento alla prospettiva teorica che lo ha formato, per porsi in una visione evolutiva non deve vedere il proprio modello come esaustivo. Credo che la conoscenza di altre metodologie cliniche e tecniche di trattamento sia fonte di arricchimento in quanto dirige l’azione terapeutica su quei fattori che attivano e conservano la sofferenza. Quindi, affinché il baricentro possa essere spostato, dalla vecchia e ormai obsoleta gerarchia dei modelli terapeutici, verso la persona con i suoi bisogni e sofferenze, è necessario uscire da quegli schemi che insistono  nel confermare l’efficacia del proprio modello di riferimento.
Da queste considerazioni l’idea di uno spazio multimediale che possa essere inteso come luogo di incontro e confronto sia per la psicologia che più specificamente per chi esercita la psicoterapia. Insomma un ambito dove poter scambiare idee sul modus personale di rapportarsi alla professionalità.
Il nostro lavoro ci da modo di vedere come il disagio psicologico si trasformi con il trasformarsi della società. Forse una società che sta cambiando troppo in fretta, e che dunque richiede all’individuo, sempre più, un maggiore sforzo di adattamento.  
 E’ cambiata la visione della malattia mentale e del semplice disagio psicologico; la sessualità vive uno sconvolgimento; il radicato potere della religione perde il suo potere di riferimento; lo stesso metodo scientifico viene messo in discussione e il concetto di realtà assume diverse connotazioni. Arrivano nuovi mezzi di comunicazione come internet e … ancora, sempre di più.
In questi ultimi anni le nuove tecnologie di comunicazione hanno reso più ricettiva la coscienza collettiva e molto hanno partecipato all’abbattimento delle precedenti barriere culturali. Ma la stessa comunicazione è stata vittima e carnefice del frenetico cambiamento. Essa diviene sempre più mezzo di quel potere che genera percezioni distorte, che stigmatizza la libertà di pensiero. Tutti sappiamo quanto l’informazione oggi partecipi molto alla creazione di traumi psichici e alla perdita dell’identità.
La cultura psicologica oggi interessa sempre più persone e ci si avvicina ad essa con tutti i mezzi a disposizione. Le persone vogliono conoscere, vogliono sapere sempre di più.
All’interno di questa cornice non possiamo far si che la cultura psicologica venga assorbita da quella realtà che comunica attraverso un sistema frammentario. Non è forse compito dello psicoterapeuta quello di armonizzare la frammentarietà, quello di ripristinare gli equilibri tra le varie parti del proprio Sé e tra questo e l’ambiente? Se si, allora bisogna cominciare proprio dall’informazione.
E' per questo che psicologi-psicoterapeuti.info vuole essere prima di tutto informazione e non distorta divulgazione.
Psicologi-psicoterapeuti.info è anche  un mezzo per lasciarci percepire da chi ci legge per quello che siamo, insomma, uno strumento di scambio che come in una relazione terapeutica è confronto e quindi crescita.
In “struttura ed utilizzo del sito” troverete informazioni più dettagliate rispetto al sito, ma qui, molto velocemente espongo le tre maggiori aree in cui è stato organizzato.    
Si è pensato ad un’AREA SCIENTIFICA che potesse svolgere le funzioni di una sorta di rivista telematica. E quindi, come in ogni rivista, ci saranno articoli, recensioni e dibattiti. Abbiamo ritenuto opportuno pubblicare anche tesi di laurea o specializzazione in quanto materiale utile ai laureandi. Un’ulteriore idea è stata quella di creare un archivio multimediale: la possibilità dunque di reperire saggi e documenti storici. Non mancheranno dunque le biografie dei personaggi più importanti nel campo delle neuroscienze. Ancora una cosa ci è sembrata necessaria: la possibilità di avere a portata di mano un Manuale diagnostico di facile consultazione.
L’AREA INFORMATIVA GENERALE è stata concepita come uno spazio dove poter essere informati sia su eventi di carattere scientifico che su temi di carattere più generale. Questa trova la sua espressione nelle rubriche Sulla psicoterapia, Eventi, Riviste, Novità editoriali e Materiale per la professione.
L’AREA SERVIZI invece si presta per coloro che vogliono cercare uno psicoterapeuta, librerie specializzate, scuole di psicoterapia riconosciute, strutture terapeutiche e quanto altro utile nel campo. Sempre in questa area è possibile interagire con siti analoghi.

In quanto strumento di dibattito e di confronto, il sito ospita tutti coloro che operano nel campo delle neuroscienze: psicologi, psicoterapeuti, psicoanalisti e psichiatri, indipendentemente dall’indirizzo al quale essi appartengono.
Psicoterapeuti.info è volto principalmente a soddisfare un obbiettivo culturale-scientifico e per questo intende curare in particolar modo la qualità del dibattito e dell’informazione.
Per motivi logistici purtroppo sono state necessarie delle scelte. Una selezione del materiale da pubblicare necessitava di una redazione ben organizzata che avrebbe impegnato più persone e quindi alzato i costi di gestione. Di conseguenza avrebbe anche comportato un ritardo nei tempi di pubblicazione. Per questo è stata fatta la scelta di far si che ogni terapeuta, iscritto al sito, possa inviare liberamente pubblicazioni, recensioni di eventi e libri, segnalare eventi e partecipare al forum.
Se da una parte tale "autogestione” facilità il lavoro, dall’altra rischia di far smarrire al sito la propria identità.
Perché questo possa essere in parte arginato è necessario che ci sia una condivisione, tra i partecipanti e l’Editor, sia sul piano etico che formativo, del modus di concepire e trasmettere l’informazione sulla psicoterapia. Per questo il lavoro della redazione sarà rivolto a far si che non venga meno la qualità scientifica dell'informazione e del dibattito.
Psicologi-psicoterapeuti.info è nato da poco e per poter crescere conta sulla collaborazione di tutti coloro che operano nel campo della psicoterapia (psicoterapeuti, editori, operatori, strutture sanitarie, ecc.).
Desidero ringraziare i colleghi che hanno dato fiducia a questa mia iniziativa e un anticipato ringraziamento a quanti la appoggeranno con la loro partecipazione.
Per maggiori informazioni potete contattarci.
contact@psicologi-psicoterapeuti.info.
Ringrazio per l’attenzione prestata e auguro a tutti una buona navigazione
                                                                                            Manlio Masci

Professionisti

Aree di intervento

Modalitá terapeutiche

Indirizzo terapeutico

Comuni

Tag